Vingt-et-un

Vingt-et-un

La variante vintage del Blackjack Vingt-et-un vive ancora - online.

In questa panoramica di gioco

  • Regole del Vingt-et-un
  • Vingt-et-un e Blackjack
  • Highlight del Vingt-et-un
  • Credenze sbagliate più comuni
  • Curiosità sul Vingt-et-un

Il Vingt-et-un è il gioco francese su cui si bas ail blackjack. Prende nome dal numero 21, che ogni giocatore aspira a raggiungere o a cui almeno vuole avvicinarsi il più possibile per vincere il gioco.

Si dice che il Vingt-et-un abbia avuto origine nel diciassettesimo secolo in Francia, dove era un passatempo piacevole ed estremamente popolare. Vediamo un po' le regole, le puntate migliori, le credenze sbagliate più comuni e le differenze tra il Vingt-et-un e il Blackjack.

Le regole

  • Il gioco è davvero semplice. Vengono smazzate due carte a ogni giocatore e al dealer. Tuttavia, una delle carte del dealer è scoperta in modo che tutti possano vederla.
  • Dopo che le carte sono state smazzate, si piazzano le puntate.
  • I giocatori quindi guardano le proprie carte e decidono se pescare (Hit, ricevere un’altra carta) o Stare (Stand, rimanere con le due carte che hanno già avuto).
  • Quando le carte ulteriori sono state smazzate, i giocatori hanno le stesse opzioni ma col rischio di sballare (Bust, avere una mano con un totale superiore a 21).
  • Gli assi sono contati solo come 11 nel Vingt-et-un. In ogni caso, stranamente, due assi non sono contati come 22 ma come una mano vincente del valore di 21.
  • Tutti i giocatori giocano contro la mano del dealer ma se il dealer ha 21 vince automaticamente e raccoglie le vincite. Gli scommettitori invece vincono se la loro mano è più vicina al 21 rispetto a quella del dealer.
  • Ci sono premi diversi a seconda del valore totale della mano e della combinazione di carte.

Confronto col Blackjack

Il Vingt-et-un è molto simile alla moderna versione del Blackjack, ma ci sono alcune differenze che li separano:

  • Nel Vingt-et-un la puntata iniziale non è piazzata finchè tutte le mani non sono state smazzate. Nel Blackjack tutte le puntate sono piazzate prima che le carte siano smazzate.
  • Un’altra differenza è che il dealer è la sola persona con la possibilità di raddoppiare, mentre nel Blackjack tutti i giocatori possono usare questa strategia.
  • Il Blackjack e il Vingt-et-un hanno anche vincite diverse per le varie combinazioni di carte.
  • Gli assi sono contati come 11 nel Vingt-et-un, invece nel Blackjack possono essere sia 1 che 11.
  • Due assi sono contati come “Vingt-et-un” (21) anche se in realtà il loro valore è 22! Nel Blackjack due assi possono essere contati solo come 2 (giocati come Hard Hand) o 12 (un asso hard e uno soft).

Migliori puntate nel Vingt-et-un

La sua semplicità – chiunque può imparare a giocare – e il fatto che la fortuna giochi un ruolo importante fanno sì che tutti sentano di poter avere la possibilità di vincere un premio. Questo è il gioco di carte originale all-inclusive.

Credenze sbagliate più comuni

Molte persone erroneamente mettono da parte l’ambizione di un punteggio di 21. Infatti lo scopo principale del gioco non è raggiungere 21 ma arrivare più vicini al 21 rispetto al dealer. Questa credenza sbagliata può portare i nuovi giocatori a pescare quando dovrebbero stare.

Curiosità del Vingt-et-un

  • Si dice che Napoleone abbia giocato al Vingt-et-un durante il suo esilio sull’Isola d’Elba.
  • Il Vingt-et-un si trasformò nel Blackjack quando arrivò negli Stati Uniti. Il Blackjack era soltanto un bonus popolare dato a una mano vincente che comprendeva un jack nero. Anche se il bonus fu usato solo temporaneamente, il nome rimase.
  • I casinò online offrono raramente la variante Vingt-et-un del Blackjack.

Il Vingt-et-un era il precursore del modern Blackjack. Presenta ancora strette affinità col gioco moderno e nonostante il Vingt-et-un online non sia diffuso, si può trovare in alcuni casinò online e anche in alcuni casinò tradizionali.

 

Vedi anche

Sì! Voglio scoprire i bonus esclusivi, le promozioni e le novità.

SUBSCRIBE