Pai Gow Poker

Pai Gow Poker

Se pensavi che fosse già dura tenere il conto di una mano a poker, prova a farlo con due mani!

In questa panoramica di gioco

  • Informazioni sul Pai Gow Poker
  • Il gioco

Informazioni sul Pai Gow Poker

Il Pai Gow Poker si gioca con un tradizionale mazzo di carte da gioco da 52 e un jolly usato come asso, che può essere utilizzato solo per chiudere una scala, un colore o una scala reale. L’area da gioco somiglia a un tavolo da Blackjack, coi giocatori disposti in modo da gareggiare contro il dealer. Questo gioco piuttosto interessante permette ai giocatori di comportarsi come se loro stessi fossero dei dealer.

Il gioco

Il gioco inizia con la puntata, da parte di ogni giocatore, di un ante necessario per partecipare al tavolo. Le carte vengono mischiate dal dealer, che poi ne smazza sette ad ogni giocatore. Questo accade anche se il tavolo non raggiunge il numero massimo di sei giocatori. Il gocatore che riceve per primo le carte è scelto dal banco per via elettronica o manuale, tramite un dado, contando in senso orario in base al numero corrispondente al totale dei punti di tre lanci del dado.

Ogni giocatore osserva le sue sette carte e le dispone in una mano di cinque carte e una seconda mano di due. Questa operazione è più complicata di quanto sembra, perché per ogni set di sette carte ci sono parecchie combinazioni possibili da mostrare. Quando il giocatore ha deciso come dividere le due mani, le piazza sul tavolo in zone contrassegnate per questa operazione – la mano da due carte si piazza davanti, quella da cinque dietro.

L’obiettivo del gioco è battere entrambe le mani del dealer. Di seguito i possibili risultati:

  • Entrambe le mani del giocatore battono quelle del dealer – Il giocatore vince
  • Una mano del giocatore batte quella del dealer – Push – nessuno vince
  • Una mano del giocatore pareggia con quella del dealer – Copy – in caso di pareggio, il banco vince
  • Entrambe le mani del dealer battono quelle del giocatore – il dealer vince

Un’altra regola è che la mano da cinque carte del giocatore deve avere un valore più alto di quella da due carte. Per esempio, un giocatore non può mostrare l’asso come carta più alta nella mano da cinque carte e una coppia nella sua mano da due. Se il giocatore commette un errore in questo senso, il dealer chiama un fallo e il giocatore perde la mano.

Vedi anche

Sì! Voglio scoprire i bonus esclusivi, le promozioni e le novità.

SUBSCRIBE