Canasta

Canasta

Goditi il classico gioco della Canasta.

In questa panoramica di gioco

  • Come si gioca a Canasta
  • Differenze tra Canasta e Ramino
  • Curiosità sulla Canasta

Il Canasta è un gioco di combinazione di carte comunemente giocato da quattro giocatori in squadre di due. Quando si gioca alla canasta online si può scegliere di giocare contro il computer o contro altri giocatori, da uno a cinque.

L’obiettivo del gioco è creare combinazioni di sette carte dello stesso valore (chiamate “canasta”) e “chiudere” giocando o scartando tutte le carte in mano. Ci sono molte carianti della canasta per due o tre giocatori e partite che addirittura arrivano a sei, o addirittura varianti che si giocano in squadra, ma alcuni siti permettono di scegliere le regole in modo che i giocatori possano giocare nel modo in cui si sentono più a proprio agio!

Come si gioca

La Canasta, normalmente, si gioca con un tradizionale mazzo da 52 carte e quattro jolly. Ogni carta ha un valore, i jolly hanno il maggior numero di punti. Oltre ai jolly, anche i due hanno lo stesso valore e possono essere usati per sostituire altre carte. Il resto del mazzo è formato dalle carte chiamate “naturali”. Vince il primo giocatore a raggiungere la soglia dei 5.000 punti.

A ogni giocatore vengono date undici carte. La pila di carte coperte è piazzata al centro e chiamata “tallone”, la pila di carte scoperte invece forma il “pozzo degli scarti”. A turno, ogni giocatore prende una carta dal tallone, la aggiunge alla propria mano e ne sceglie un’altra da scartare. Il gioco finisce quando un giocatore è in grado di calare tutte le proprie carte e quindi “chiude”. Tuttavia, non si può chiudere finché la propria squadra non ha completato almeno una combinazione di sette carte.

Differenze tra Canasta e Ramino

Nel Ramino l’obiettivo è chiudere in fretta e quindi bisogna evitare di avere troppe carte in mano, nella Canasta invece si cerca di costruire le canaste, quindi avere molte carte può essere un bene. Prendere le carte dal pozzo degli scarti può davvero essere vantaggioso!

Curiosità

Si pensa che la Canasta abbia avuto origine in Uruguay e si sia poi diffusa in Argentina e negli Stati Uniti. Era davvero di moda negli anni ’50 e il suo nome è la parola spagnola che indica il “canestro” o “cestino”.

Vedi anche

Sì! Voglio scoprire i bonus esclusivi, le promozioni e le novità.

SUBSCRIBE